info@ecohpc.it +39 031 4153551

Slide background

Blue is the new Black

EcoHPC è il marchio che contraddistingue il più alto e importante traguardo raggiunto
in un trattamento di rivestimento per supporti per maniche filtranti.

Alte temperature


Maggiore resistenza alle alte temperature

Aggressioni chimiche


Maggiore resistenza alle aggressioni chimiche

Stoccaggio e trasporto


Maggiore resistenza nelle fasi di stoccaggio e trasporto

Performance nel tempo


Migliore performance nel tempo

1Nuovo logo_ecoHPC copia

Perchè ECO


Dalla conoscenza e dall’esperienza nel settore della filtrazione di CleanAir, la ricerca continua di nuove soluzioni maggiormente performanti ha portato allo sviluppo di un trattamento a basso impatto ambientale interamente studiato per la finitura e la protezione di cestelli porta maniche filtranti.

Perchè HP


Il trattamento messo a punto da CleanAir conferisce alte performance ai supporti per maniche filtranti e quindi maggiore durata, maggiore affidabilità e maggiore qualità.

Perchè C


Il processo EcoHPC è un trattamento di elettrodeposizione che conferisce resistenza e durata nel tempo, assicurando qualità costante nel prodotto finito grazie ad un ciclo completamente automatico e monitorato in ogni sua singola fase.

EcoHPC è un trattamento superficiale sviluppato da CleanAir

Se sei interessato ad avere maggiori informazioni sul trattamento EcoHPC per i supporti per maniche filtranti, contattaci compilando il form di contatto qui a fianco.

 

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Il processo di elettrodeposizione e l’evoluzione nel trattamento EcoHPC

Il processo di elettrodeposizione è un trattamento superficiale in grado di conferire ai supporti per maniche filtranti in acciaio una notevole resistenza alla corrosione; è caratterizzata dal deposito uniforme di una pasta di pigmento epossidico sulla superficie dell’elemento, che assicura per lungo tempo una straordinaria protezione nei confronti degli agenti chimici e di altri tipi di attacchi.

Resistenza alle alte temperature

altemp
Il trattamento EcoHPC  assicura una maggiore resistenza alle alte temperature rispetto ad altri trattamenti.

Test in laboratorio dimostrano che i supporti per maniche filtranti trattati con metodo EcoHPC resistono meglio e più a lungo in condizioni di temperature elevate. Vantaggio subito evidente conseguente dal trattamento è l’eliminazione dell’effetto stiching.

Resistenza alle aggressioni chimiche

aggresisonichimiche
Il trattamento EcoHPC aumenta la resistenza alle aggressioni chimiche del supporto per maniche filtranti.

Le prove in nebbia salina (norma ASTM B 117) hanno dimostrato che i cestelli trattati con metodo EcoHPC resistono molto meglio rispetto ai cestelli pretrattati e verniciati a polvere, cestelli prezincati e cestelli elettrozincati.

Resistenza nelle fasi di trasporto e stoccaggio

resisturt
Data la natura chimica del legame tra copertura e superficie ricoperta, il trattamento EcoHPC garantisce una maggiore resistenza ai danneggiamenti del rivestimento dei supporti per maniche filtranti nelle fasi di movimentazione e stoccaggio. Case history dei nostri prodotti dimostrano l’inalterazione delle caratteristiche tecniche del rivestimento dopo mesi di stoccaggio all’aperto nei pressi del cantiere.

Resistenza nel tempo e mantenimento delle performance

durtemp
L’esperienza maturata sul campo ha dimostrato la più lunga durata nel tempo delle performance dei supporti per maniche filtranti, in comparazione ad altri trattamenti quali la verniciatura a polvere, la zincatura e l’elettrozincatura.

EcoHPC: la ricerca di una maggiore resistenza a minor impatto ambientale

Il processo EcoHPC è un trattamento superficiale in grado di conferire ai supporti per maniche filtranti una resistenza alla corrosione mai raggiunta prima. L’esperienza CleanAir in questo tipo di processo deriva dall’essere stata la prima azienda del settore ad introdurre da oltre tre decenni nel proprio ciclo di lavorazione il trattamento di elettrodeposizione, creando una divisione produttiva interna interamente dedicata a questo tipo di lavorazione.

Da oltre un decennio è stato messo a punto il processo EcoHPC, in cui il prodotto elettrodepositato è idrodisperso e la fase di sgrassaggio viene eseguita in una soluzione nanotecnologica: il processo è quindi caratterizzato da un bassissimo impatto ambientale. L’esausto di solvente è infatti un rifiuto tossico e nocivo, mentre  la vernice in eccesso nel processo EcoHPC  viene immessa nuovamente in circolo e riutilizzata, invece di essere inviata necessariamente alla fase di depurazione, con gli evidenti vantaggi di annullamento del rischio di dispersione di prodotti inquinanti.

1Nuovo logo_ecoHPC copia

Trattamento EcoHPC

Il trattamento EcoHPC è utilizzato da un decennio come rivestimento per supporti per maniche filtranti dall’azienda CleanAir, con ottimi risultati in differenti campi: cementifici, inceneritori, centrali a biomassa, centrali elettriche, acciaierie. Molti progetti sono stati eseguiti con questo tipo di rivestimento per importanti clienti in tutto il mondo. Per visionare l’elenco delle referenze che hanno adottato il trattamento EcoHPC, conntattaci!

Il processo di rivestimento EcoHPC può resistere alla temperatura di 240°C continua ed elimina la presenza dell’effetto stiching che si può verificare con i supporti per maniche filtranti verniciati a polvere, prolungando così la performance nel tempo non solo dei cestelli, ma anche delle maniche stesse.

CleanAir ha sviluppato un impianto dedicato esclusivamente alla realizzazione di trattamenti superficiali EcoHPC per supporti per maniche filtranti. Il processo di trattamento si sviluppa in sei fasi di lavorazione del metallo:

 

numero1b

Il supporto per maniche filtranti viene pulito e sgrassato in vasche diverse con l’ausilio di nanotecnologia, in bagni di acqua e sodio ad una temperatura di 50°C per circa 15 minuti.

numero2

Vengono eliminati i residui dalla superficie in due fasi, immergendo i supporti per maniche filtranti in vasche con acqua demineralizzata ed altre soluzioni:

– Acqua con temperatura ambiente
– Conduttività elettrica < 50
– Soluzione di idrossido di sodio al 30 %
– Acido cloridrico

numero3
Verniciatura elettrolitica composta da :

– 10 % di pasta di pigmento e resina epossidica in acqua demineralizzata
– Temperatura dell’emulsione 27/28° C
– Tensione elettrica 380 V

numero4
Pulizia finale del supporto per maniche filtranti con il rivestimento di lavaggio e risciacquo in diversi serbatoi per 5 minuti e un lavaggio drenante per 8 minuti.
numero5
L’essiccazione della vernice in un forno a 180°C per circa 20 minuti.
numero6
i supporti per maniche filtranti sono collocati direttamente nelle casse pronte per la spedizione.

Vuoi maggiori informazioni?

Se sei interessato a ricevere maggiori informazioni sul trattamento EcoHPC per i supporti per maniche filtranti, contattaci compilando il form di contatto qui a fianco.

Visita il sito web di CleanAir 

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio